Il nostro indirizzo

SOCIALDEMOCRAZIA EUROPEA
Via Torino, 95
00184 - Roma

Tel. 06480720204

FAX 06480720209

socialdemocrazia1@gmail.com

 

 

LINK UTILI:

www.centrosocialeadranocultura.it

www.universosicilia.net

Il nostro nuovo sito web

Vi invitiamo a visitare il nostro sito.

Tessera del 1966

Appartenenza (appartenere). Dal latino ad = a e pertinère = stendersi, giungere, pervenire; quindi, riferirsi, concernere; per + tenere. Che fa capo a… , che fa riferimento a qualcosa di principale; essere congiunto, parente.

Reciproca (reciprocità). Dal latino recíprocus. Alcuni ritengono che l’etimo rimandi alla composizione di rècus (dietro) e prócus (avanti): che va avanti e indietro, che refluisce, che ritorna. Altri lo collegano a reciperàre: ricuperare, che dà e ripiglia. Sinonimo, comunque, di vicendevole, mutuo, scambievole. Altri ancora, mettono in evidenza come ci sia una caratteristica di risposta, di reazione a una iniziativa di partenza (es. reciproco amore tra genitori e figli).

Comunità. Dal latino communitàtem = più individui che vivono in comune, condividendo leggi, ideali, valori, obiettivi, scopi, ecc. o, più in generale, un sistema di significati. Inoltre, in considerazione dell’accezione di «persona», emerge la valenza del tema relazionale.

La parola comunità, in tal senso, richiama fortemente e si pone come estensione della famiglia (es. famiglia umana come sinonimo di comunità umana). Per alcuni esiste anche una comunità più ampia, la comunità umana, sostanzialmente coincidente con l'umanità, perché tutti gli umani hanno dei valori ed obiettivi condivisi (o almeno dei diritti comuni).

Significato. Dal latino significàre, signum = segno + ficàre (fàcere) = fare. Le persone, i fatti, gli eventi «significano», fanno dei segni, esprimono, mandano a dire… Interpellano a una risposta. Si «scoprono» ( e non si «costruiscono») i significati nel corso della vita. Lasciar essere e non pretendere disporre a proprio piacimento dlele cose e delle persone.

Senso. Spesso considerato e utilizzato come sinonimo del precedente. Qui vogliamo invece intenderne l’etimo come direzione (cfr. «senso unico»). Pertanto, per senso della vita, intendiamo la direzione della nostra esistenza. A cosa miriamo? Qual è lo scopo fondamentale e ultimo del nostro vivere e alla luce del quale considerare ogni nostra azione?

Stampa Stampa | Mappa del sito
© SOCIALDEMOCRAZIA EUROPEA Regina Elena 40 95031 Adrano Partita IVA: